Colazione con le mandorle


– ” Ilaria occhio col martello però, stai attenta a come lo usi: non serve picchiare forte, basta mettere la mandorla di costa e dare un colpo deciso” ; mio padre mi osserva dalla finestra della cucina della casa al mare. Io ho circa 12 anni, sono seduta sul muretto che delimita la nostra proprietà. Mio nonno è tornato dalla campagna con un secchio blu pieno di mandorle fresche, ancora ricoperte dal mallo. Quando rompi i gusci delle mandorle finisci sempre col mangiarne almeno 20! ” Che buone, nonno!” Mia nonna ha già tirato fuori una bottiglia di orzata, una brocca di acqua fresca e qualche bicchiere. Ci ritroviamo fuori, al sole, d’estate, a bere orzata e rompere gusci di mandorle. –

Quella mandorla che ho appena mangiato ha il sapore dell’orzata di mia nonna.

Seguimi e condividi!




2 visualizzazioni

© 2020 Chef and the City, tutti i diritti riservati.