Se siete a NY vi consiglio di fare colazione con gli hash browns. I newyorkesi lo fanno dal 1890!
Sono una specie di tortelle di patate, grattugiate alla julienne, tenute assieme con del tuorlo o farina, salate e passate in padella con olio finché imbruniscono (brown appunto).
Vengono servite solitamente con uova e bacon, ma sono anche un contorno di per sé.
Il termine, non so perché, deriva dal francese “hacher” che significa sminuzzare.
Comunque vogliano chiamarli…sono buonissimi!!

Seguimi e condividi!
American breakfast. Strictly.
Tag:                 

Lascia un commento